In occasione della partita di campionato in programma alla Cornèr Arena venerdì 31 gennaio 2020 contro il Davos l’Hockey Club Lugano celebrerà i primi tre giocatori che entrano a far parte della Hall of Fame del club.

Come nella migliore tradizione dell’hockey su ghiaccio, la Hall of Fame è destinata ad accogliere nel tempo giocatori, allenatori, dirigenti e persone che hanno lasciato un segno indelebile nella storia dell’HCL.

Le prime tre leggende che l’HCL ha deciso di onorare con questo prestigioso riconoscimento sono tre giocatori che nel corso degli Anni Sessanta, Settanta e Ottanta hanno contribuito a scrivere pagine memorabili, hanno regalato emozioni straordinarie e sono stati tra gli artefici di promozioni e titoli nazionali che hanno entusiasmato i tifosi.

Oltre a numeri strabilianti per numero di presenze, allori conquistati e prestazioni sul ghiaccio, Alfio MolinaBernard Côté e Bruno Rogger hanno un altro denominatore comune. Quello di essere restati per sempre fedeli alla famiglia bianconera, tanto che, ancora oggi e ad ogni partita li si possono incontrare nei corridoi della pista.

Ragazzino, a 16 anni è tra gli artefici della promozione in serie B. Devia e agguanta dischi come un funambolo al circo. La sua spaccata è un’icona e incanta il pubblico e gli avversari. Baluardo bianconero per 24 campionati consecutivi, trascina il Lugano in serie A nel 1971 e nel 1982 ed è ancora sul ghiaccio per il primo titolo svizzero nel 1986.

  • 24 stagioni nell’HCL (record assoluto)
  • 3 promozioni (1964 LNB, 1971 LNA, 1982 LNA)
  • 2 titoli svizzeri (1986, 1987)
  • 514 partite di campionato (media 3,62 reti subìte a partita)
  • 9° giocatore con il maggior numero di presenze, 1° portiere
  • 2 Olimpiadi (1972, 1976), 1 Mondiale gruppo A (1972)

Juniores dei Montreal Canadiens, approda a Lugano dal Sudafrica dove giocava negli Swiss Bears. All’esordio è il mattatore della prima vittoriosa scalata alla serie A nel campionato 1970/71. Le discese a rete sono state il suo marchio di fabbrica per dieci anni. Preziosissimo allenatore della prima squadra e del settore giovanile.

  • 10 stagioni nell’HCL
  • 1 promozione (1971 LNA, 21 partite, 39 punti)
  • 262 partite di campionato (231 reti, 116 assist)
  • 2° straniero con il maggior numero di presenze
  • 4 stagioni head coach della prima squadra

Il primo svizzero-canadese approdato a Lugano, città che elegge suo domicilio per un’intera vita. Nato attaccante con il fiuto del gol, si trasforma in un difensore di gran classe, solido e prolifico. Con la maglia numero 20 vince quattro titoli con il Grande Lugano degli Anni Ottanta, pilastro alla corte di Slettvoll e punto di riferimento per più di una generazione di giocatori bianconeri.

  • 11 stagioni nell’HCL
  • 1 promozione (1982 LNA)
  • 4 titoli svizzeri (1986, 1987, 1988, 1990)
  • 420 partite di campionato con l’HCL (116 reti, 137 assist)
  • 1 Olimpiade (1988), 1 Mondiali gruppo A (1987)

In occasione della partita di campionato in programma alla Cornèr Arena venerdì 31 gennaio 2020 contro il Davos l’Hockey Club Lugano celebrerà i primi tre giocatori che entrano a far parte della Hall of Fame del club.

Come nella migliore tradizione dell’hockey su ghiaccio, la Hall of Fame è destinata ad accogliere nel tempo giocatori, allenatori, dirigenti e persone che hanno lasciato un segno indelebile nella storia dell’HCL.

Le prime tre leggende che l’HCL ha deciso di onorare con questo prestigioso riconoscimento sono tre giocatori che nel corso degli Anni Sessanta, Settanta e Ottanta hanno contribuito a scrivere pagine memorabili, hanno regalato emozioni straordinarie e sono stati tra gli artefici di promozioni e titoli nazionali che hanno entusiasmato i tifosi.

Oltre a numeri strabilianti per numero di presenze, allori conquistati e prestazioni sul ghiaccio, Alfio MolinaBernard Côté e Bruno Rogger hanno un altro denominatore comune. Quello di essere restati per sempre fedeli alla famiglia bianconera, tanto che, ancora oggi e ad ogni partita li si possono incontrare nei corridoi della pista.

Ragazzino, a 16 anni è tra gli artefici della promozione in serie B. Devia e agguanta dischi come un funambolo al circo. La sua spaccata è un’icona e incanta il pubblico e gli avversari. Baluardo bianconero per 24 campionati consecutivi, trascina il Lugano in serie A nel 1971 e nel 1982 ed è ancora sul ghiaccio per il primo titolo svizzero nel 1986.

  • 24 stagioni nell’HCL (record assoluto)
  • 3 promozioni (1964 LNB, 1971 LNA, 1982 LNA)
  • 2 titoli svizzeri (1986, 1987)
  • 514 partite di campionato (media 3,62 reti subìte a partita)
  • 9° giocatore con il maggior numero di presenze, 1° portiere
  • 2 Olimpiadi (1972, 1976), 1 Mondiale gruppo A (1972)

Juniores dei Montreal Canadiens, approda a Lugano dal Sudafrica dove giocava negli Swiss Bears. All’esordio è il mattatore della prima vittoriosa scalata alla serie A nel campionato 1970/71. Le discese a rete sono state il suo marchio di fabbrica per dieci anni. Preziosissimo allenatore della prima squadra e del settore giovanile.

  • 10 stagioni nell’HCL
  • 1 promozione (1971 LNA, 21 partite, 39 punti)
  • 262 partite di campionato (231 reti, 116 assist)
  • 2° straniero con il maggior numero di presenze
  • 4 stagioni head coach della prima squadra

Il primo svizzero-canadese approdato a Lugano, città che elegge suo domicilio per un’intera vita. Nato attaccante con il fiuto del gol, si trasforma in un difensore di gran classe, solido e prolifico. Con la maglia numero 20 vince quattro titoli con il Grande Lugano degli Anni Ottanta, pilastro alla corte di Slettvoll e punto di riferimento per più di una generazione di giocatori bianconeri.

  • 11 stagioni nell’HCL
  • 1 promozione (1982 LNA)
  • 4 titoli svizzeri (1986, 1987, 1988, 1990)
  • 420 partite di campionato con l’HCL (116 reti, 137 assist)
  • 1 Olimpiade (1988), 1 Mondiali gruppo A (1987)

Le bus HCL s’arrêtera aux deux lieux suivants pour permettre aux fans de monter :

·         13.00  Bus Parkin Ouchy (Chemin des Pecheurs), Lausanne
·         14.30  Bus parking  Schützenmatt, Bern

Après votre arrivée à la Cornèr Arena, vous pourrez profiter d’un riche apéritif dans le V3 Business Hub avant de prendre place dans le Secteur B et de découvrir le match de tout près. Pendant la pause, certains fans auront l’occasion unique d’aller sur la glace pour tirer au public une rondelle en caoutchouc souple avec l’aide d’un Bazooka. À la fin de la rencontre, le bus HCL vous ramènera à votre point de départ.

Pour ce match dans la Cornèr Arena, vous pouvez rejoindre la «famiglia bianconera» au prix de CHF 120.-, y compris les billets pour le voyage aller/retour et le billet d’entrée.

CHF 120.-
Aller/retour
Billet Secteur B
Apéro dans le V3 Business Hub

Pour y être, seul ou en groupe, il vous suffit de remplir le formulaire ci-dessus. Le paiement sera effectué à l’avance.

Le bus HCL s’arrêtera aux deux lieux suivants pour permettre aux fans de monter :

·         13.00  Bus Parkin Ouchy (Chemin des Pecheurs), Lausanne
·         14.30  Bus parking  Schützenmatt, Bern

Après votre arrivée à la Cornèr Arena, vous pourrez profiter d’un riche apéritif dans le V3 Business Hub avant de prendre place dans le Secteur B et de découvrir le match de tout près. Pendant la pause, certains fans auront l’occasion unique d’aller sur la glace pour tirer au public une rondelle en caoutchouc souple avec l’aide d’un Bazooka. À la fin de la rencontre, le bus HCL vous ramènera à votre point de départ.

Pour ce match dans la Cornèr Arena, vous pouvez rejoindre la «famiglia bianconera» au prix de CHF 120.-, y compris les billets pour le voyage aller/retour et le billet d’entrée.

CHF 120.-
Aller/retour
Billet Secteur B
Apéro dans le V3 Business Hub

Pour y être, seul ou en groupe, il vous suffit de remplir le formulaire ci-dessus. Le paiement sera effectué à l’avance.

In occasione della partita di Regular Season alla Cornèr Arena di domenica prossima 12 gennaio 2020 l’HCL ripropone l’Academy Match.

La sfida che inizierà alle ore 15.45 e che vedrà i bianconeri opposti all’HC Davos sarà infatti dedicata alla Sezione Giovanile e più in generale a giovani e giovanissimi appassionati dell’hockey su ghiaccio.

Durante le due pause di gioco il pubblico potrà gustarsi una divertente esibizione sul ghiaccio di alcune squadre di giovanissimi esponenti del vivaio bianconero.

Per l’occasione tutti i ragazzi al di sotto dei 12 anni hanno la possibilità di acquistare un biglietto per ogni settore della pista al prezzo di 5 franchi. I ticket possono essere ottenuti sul sito Ticket Corner, nei punti di prevendita presso Manor e presso gli uffici postali con almeno due sportelli. Il Segretariato HCL in Via Maraini 15A a Pregassona è aperto da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00.

Lo Shop’41 sarà aperto a partire dalle ore 14.30 e offrirà uno sconto del 20% su tutti i prodotti di abbigliamento della linea bambini.

Sul sito ricardo.ch ha inoltre preso avvio questa mattina, mercoledì 8 gennaio 2020 alle ore 9.00, l’asta delle maglie nere indossate dai giocatori della prima squadra durante il precampionato 2019/2020. L’asta si chiuderà mercoledì 15 gennaio 2020 alle ore 9.00.

Il ricavato di questa tradizionale iniziativa sarà devoluto alla Fondazione HC Lugano Academy il cui scopo statutario è il sostegno finanziario al settore giovanile dell’HCL con l’obiettivo di avvicinare i giovani all’hockey su ghiaccio, e fornire loro un supporto nel percorso scolastico e professionale.

In questo particolare contesto l’ingaggio d’inizio partita sarà celebrato domenica pomeriggio sul ghiaccio della Cornèr Arena da un membro del Consiglio di Fondazione della Fondazione HC Lugano Academy.

In occasione della partita di Regular Season alla Cornèr Arena di domenica prossima 12 gennaio 2020 l’HCL ripropone l’Academy Match.

La sfida che inizierà alle ore 15.45 e che vedrà i bianconeri opposti all’HC Davos sarà infatti dedicata alla Sezione Giovanile e più in generale a giovani e giovanissimi appassionati dell’hockey su ghiaccio.

Durante le due pause di gioco il pubblico potrà gustarsi una divertente esibizione sul ghiaccio di alcune squadre di giovanissimi esponenti del vivaio bianconero.

Per l’occasione tutti i ragazzi al di sotto dei 12 anni hanno la possibilità di acquistare un biglietto per ogni settore della pista al prezzo di 5 franchi. I ticket possono essere ottenuti sul sito Ticket Corner, nei punti di prevendita presso Manor e presso gli uffici postali con almeno due sportelli. Il Segretariato HCL in Via Maraini 15A a Pregassona è aperto da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00.

Lo Shop’41 sarà aperto a partire dalle ore 14.30 e offrirà uno sconto del 20% su tutti i prodotti di abbigliamento della linea bambini.

Sul sito ricardo.ch ha inoltre preso avvio questa mattina, mercoledì 8 gennaio 2020 alle ore 9.00, l’asta delle maglie nere indossate dai giocatori della prima squadra durante il precampionato 2019/2020. L’asta si chiuderà mercoledì 15 gennaio 2020 alle ore 9.00.

Il ricavato di questa tradizionale iniziativa sarà devoluto alla Fondazione HC Lugano Academy il cui scopo statutario è il sostegno finanziario al settore giovanile dell’HCL con l’obiettivo di avvicinare i giovani all’hockey su ghiaccio, e fornire loro un supporto nel percorso scolastico e professionale.

In questo particolare contesto l’ingaggio d’inizio partita sarà celebrato domenica pomeriggio sul ghiaccio della Cornèr Arena da un membro del Consiglio di Fondazione della Fondazione HC Lugano Academy.

Prima dell’incontro gli studenti visiteranno la V3 Business Lounge e incontreranno il Managment della nostra organizzazione.

Durante la partita il popolo universitario popolerà la Curva San Salvatore per renderla più viva che mai.

Durante le pause della partita gli studenti più fortunati si cimenteranno in alcuni giochi di abilità sul ghiaccio.

A fine partita incontreranno alcuni giocatori, in seguito si terrà un party esclusivo in Plein Sport on the Rocks Lounge .

Il pacchetto per partecipare alla serata, in collaborazione con USI Sport Service, è di CHF 50.

CHF 50.-

Curva San Salvatore

Per prenotarsi bisogna essere studenti universitari e andare al link: www.sport.usi.ch

Prima dell’incontro gli studenti visiteranno la V3 Business Lounge e incontreranno il Managment della nostra organizzazione.

Durante la partita il popolo universitario popolerà la Curva San Salvatore per renderla più viva che mai.

Durante le pause della partita gli studenti più fortunati si cimenteranno in alcuni giochi di abilità sul ghiaccio.

A fine partita incontreranno alcuni giocatori, in seguito si terrà un party esclusivo in Plein Sport on the Rocks Lounge .

Il pacchetto per partecipare alla serata, in collaborazione con USI Sport Service, è di CHF 50.

CHF 50.-

Curva San Salvatore

Per prenotarsi bisogna essere studenti universitari e andare al link: www.sport.usi.ch

All’entrata dei vari settori della Cornèr Arena tutte le donne vestite di bianconero riceveranno un gadget in omaggio.

Prima dell’inizio della partita la madrina dell’evento Sharon Scolari effettuerà un ingaggio simbolico a centro pista.

Le fortunate vincitrici del concorso che si terrà su Instagram nei giorni che precedono l’incontro,  scenderanno sul ghiaccio nello show prepartita, assisteranno all’incontro dalla V3 Business Lounge e incontreranno i loro giocatori preferiti a fine partita.

Chi non ha Instagram può partecipare al concorso inviandoci le foto e i video al nostro n° Whatsapp 077 539 65 02

In occasione della partita dedicata alle donne potrete unirvi alla famiglia della Cornèr Arena a un prezzo scontato del 50% nel settore A e in Curva San Salvatore. Se siete abbonate e volete accompagnare un’amica il biglietto vi sarà attribuito gratuitamente e il vostro abbonamento sarà bloccato.

CHF 33.-

Tribuna EST settore A

CHF 14.-

Curva San Salvatore

 

L’azione è valida solo tramite acquisto del biglietto presso il nostro segretariato in via Maraini 15a a Pregassona.

Il giorno partita, presso il nostro Store avrete sconti del 20% su tutti gli articoli femminili.

Lo sconto non è attivo online.

A partire dal 7 novembre saremo alla ricerca di 10 donne che sfoggiano i migliori “outfit” bianconeri. Per prendere parte al concorso vestitevi di bianconero nella maniera più originale possibile, postate una foto o un video nelle vostre stories di Instagram, taggandoci (@hclugano_official) e utilizzando l’Hashtag #Dress4Lugano.

Le 10 proposte più originali vinceranno dei biglietti per assistere all’incontro del 16.11 contro il Langnau dalla V3 Business Lounge, potranno assistere all’ingresso dei giocatori in pista e scendere sul ghiaccio durante lo show prepartita. A fine partita potranno inoltre bere un drink con il loro giocatore preferito.

Chi non ha Instagram può partecipare al concorso inviandoci le foto e i video al nostro n° Whatsapp 077 539 65 02.

All’entrata dei vari settori della Cornèr Arena tutte le donne vestite di bianconero riceveranno un gadget in omaggio.

Prima dell’inizio della partita la “Madrina” dell’evento Sharon Scolari effettuerà un ingaggio simbolico a centro pista.

Le fortunate vincitrici del concorso che si terrà su Instagram nei giorni che precedono l’incontro,  scenderanno sul ghiaccio nello show prepartita, assisteranno all’incontro dalla V3 Business Lounge e incontreranno i loro giocatori preferiti a fine partita.

Chi non ha Instagram può partecipare al concorso inviandoci le foto e i video al nostro n° Whatsapp 077 539 65 02

In occasione della partita dedicata alle donne potrete unirvi alla famiglia della Cornèr Arena a un prezzo scontato del 50% nel settore A e in Curva San Salvatore. Se siete abbonate e volete accompagnare un’amica il biglietto vi sarà attribuito gratuitamente e il vostro abbonamento sarà bloccato.

CHF 33.-

Tribuna EST settore A

CHF 14.-

Curva San Salvatore

 

L’azione è valida solo tramite acquisto del biglietto presso il nostro segretariato in via Maraini 15a a Pregassona.

Il giorno partita, presso il nostro Store avrete sconti del 20% su tutti gli articoli femminili.

Lo sconto non è attivo online.

A partire dal 7 novembre saremo alla ricerca di 10 donne che sfoggiano i migliori “outfit” bianconeri. Per prendere parte al concorso vestitevi di bianconero nella maniera più originale possibile, postate una foto o un video nelle vostre stories di Instagram, taggandoci (@hclugano_official) e utilizzando l’Hashtag #Dress4Lugano.

Le 10 proposte più originali vinceranno dei biglietti per assistere all’incontro del 16.11 contro il Langnau dalla V3 Business Lounge, potranno assistere all’ingresso dei giocatori in pista e scendere sul ghiaccio durante lo show prepartita. A fine partita potranno inoltre bere un drink con il loro giocatore preferito.

Chi non ha Instagram può partecipare al concorso inviandoci le foto e i video al nostro n° Whatsapp 077 539 65 02.

Der HCL Bus macht an folgenden drei Orten halt um die Fans zusteigen zu lassen:

  • 14.05 Parkplatz Aabacherstrasse ZUG
  • 14.50 Bus Parking Inselquai LUZERN
  • 15.45 Bus Parking Hinterer Steisteg SCHWYZ

Nach Ankunft in der Cornèr Arena steht ein reichhaltiger Aperò im V3 Business Hub bereit, bevor Ihr im Sektobr B platz nehmt und das Spiel aus nächster Nähe mit erleben könnt.

Während der Pause haben einige Fans die einmalige Gelegenheit aufs Eis zu gehen um mit einer Bazooka Softgummi-Pucks ins Publikum zu schiessen.

Nach Spielende bringt Euch der HCL Bus wiederum an Euren Einstiegsort zurück.

Für dieses Spiel in der Cornèr Arena könnt Ihr Euch der “famiglia bianconera” zum Preis von CHF 120.- inkl. An-und Rückreise sowie Eintrittsticket anschliessen.

CHF 120.-
An-und Rückreise
Ticket Sektor B
Aperò in der V3 Business Hub

Um einzeln oder in einer Gruppe dabei zu sein, genügt es das obenstehende Formular auszufüllen.
Die Bezahlung erfolgt im voraus.

Der HCL Bus macht an folgenden drei Orten halt um die Fans zusteigen zu lassen:

  • 14.05 Parkplatz Aabacherstrasse ZUG
  • 14.50 Bus Parking Inselquai LUZERN
  • 15.45 Bus Parking Hinterer Steisteg SCHWYZ

Nach Ankunft in der Cornèr Arena steht ein reichhaltiger Aperò im V3 Business Hub bereit, bevor Ihr im Sektobr B platz nehmt und das Spiel aus nächster Nähe mit erleben könnt.

Während der Pause haben einige Fans die einmalige Gelegenheit aufs Eis zu gehen um mit einer Bazooka Softgummi-Pucks ins Publikum zu schiessen.

Nach Spielende bringt Euch der HCL Bus wiederum an Euren Einstiegsort zurück.

Für dieses Spiel in der Cornèr Arena könnt Ihr Euch der “famiglia bianconera” zum Preis von CHF 120.- inkl. An-und Rückreise sowie Eintrittsticket anschliessen.

CHF 120.-
An-und Rückreise
Ticket Sektor B
Aperò in der V3 Business Hub

Um einzeln oder in einer Gruppe dabei zu sein, genügt es das obenstehende Formular auszufüllen.
Die Bezahlung erfolgt im voraus auf Rechnungstellung via Mail oder via Briefpost.