Gli esami strumentali eseguiti oggi in Ars Medica hanno purtroppo confermato quanto si temeva e quanto era già emerso dai primi accertamenti in terra slovacca.

Nei primi minuti della partita d’esordio ai Mondiali di Bratislava contro la Svizzera l’attaccante bianconero e della Nazionale italiana Giovanni Morini ha riportato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro.

Nei prossimi giorni il 24enne giocatore sarà sottoposto a consulenza chirurgica ortopedica per la programmazione dell’intervento di ricostruzione del legamento crociato che lo terrà lontano dalle competizioni verosimilmente per un periodo di 6-7 mesi.

L’Hockey Club Lugano e tutta la famiglia bianconera formulano un grande “In bocca al lupo!” allo sfortunatissimo Giovanni e lo aspettano ancora più forte sul ghiaccio con la sua proverbiale grinta e determinazione.