L’Hockey Club Lugano ha scelto l’head coach della prima squadra per le prossime due stagioni.

Nato a Vantaa nei pressi di Helsinki (Finlandia) il 14.06.1973, Sami Kapanen rivestirà la carica di head coach per le stagioni 2019/2020 e 2020/2021. La posizione degli assistenti allenatori sarà definita nelle prossime settimane.

Prima di intraprendere la strada di coach, Sami Kapanen è stato protagonista di una straordinaria carriera sul ghiaccio come attaccante. Dopo i primi passi in Patria con i colori del KalPa Kuopio, il club che lo ha formato e dell’IFK Helsinki, ha giocato con eccezione dell’anno del lockout (2004/2005) dodici stagioni consecutive tra il 1995 e il 2008 nella NHL dove ha indossato con grande successo le maglie degli Hartford Whalers, dei Carolina Hurricanes e dei Philadelphia Flyers, totalizzando 918 partite e 493 punti (202 gol, 291 assist). Nel corso del campionato 1999/2000 è sceso in pista in occasione dell’NHL All Star Game.

Dal 2008 al 2014 Kapanan è tornato nella Liiga finlandese, vestendo nuovamente la divisa del KalPa Kuopio di cui è stato capitano e per il quale ha disputato la sua ultima partita ufficiale il 13.03.2014 a fianco del figlio Kasperi, attuale attaccante dei Toronto Maple Leafs. Come giocatore è stato tra gli artefici di una serie di brillanti risultati colti dalla Nazionale finnica tra cui il titolo mondiale nel 1995, tre argenti iridati (1994, 1998, 2001) e due bronzi olimpici (1994, 1998).

Smessi i panni del giocatore, Sami Kapanen ha deciso di mettere a frutto l’enorme capitale di esperienza maturata ai massimi livelli dell’hockey mondiale, abbracciando il percorso di manager e di allenatore nella realtà di un club particolarmente orientato alla formazione dei giovani come il KalPa Kuopio, squadra dell’ottava città della Finlandia per numero di abitanti.

Dopo aver guidato la squadra U20, è stato assistant coach della prima squadra, sorprendente finalista dei playoff nella stagione 2016/2017 e successivamente head coach della prima squadra che ha portato alla vittoria nella Coppa Spengler lo scorso dicembre a Davos dove ha suscitato ammirazione per il tipo di gioco.

Il pensiero di Andy Näser, Vicepresidente e responsabile sport all’interno del Consiglio d’Amministrazione dell’Hockey Club Lugano SA: “Siamo molto felici di aver portato a Lugano Sami Kapanen. È un allenatore con una forte personalità e una grande passione per il nostro sport. Grazie alle sue esperienze sul palcoscenico più importante del mondo e in Finlandia come proprietario e allenatore del Kuopio, conosce l’hockey a 360 gradi e ama uno stile di gioco moderno, veloce e attrattivo. Proviene da una realtà in cui è particolarmente abituato a formare i giovani ed è capace ad identificarsi con la nuova generazione di giocatori, a coglierne le sensibilità e le esigenze”.

Le prime parole di Sami Kapanen: “La passione è tutto in tutti! I have always believed that hockey can be played only with passion. I’m excited to become part of club that is known for it’s passionate fans and dedicated management. It is a great honour to become head coach in one of the top european clubs. I’m looking forward to meet our team and staff members and start our journey together. We want to play high intensity game of hockey and keep focusing into offensive style of hockey. That said there is to recognize importance of solid defensive game”.