L’Hockey Club Lugano e uno dei suoi leader carismatici affronteranno insieme le sfide del futuro. La società bianconera ha il piacere di comunicare il rinnovo biennale del contratto con il giocatore canadese Maxim Lapierre (nato il 29.03.1985) che indosserà pertanto la maglia bianconera anche nelle stagioni 2019/2020 e 2020/2021.

Approdato all’attuale Cornèr Arena nel corso del campionato 2015/2016 dopo una prima parte di carriera che lo ha visto in pista 694 volte nella NHL, l’attaccante quebecois si è subito profilato come un elemento in grado con la sua personalità sul ghiaccio e nello spogliatoio di rendere migliore l’intera squadra.

Con il suo tangibile contributo non solo in termini di reti e assist (145 partite, 42 gol, 60 assist, 102 punti) ma anche come di esempio di attitudine e professionalità, l’HCL è cresciuto nella mentalità e nello spirito di sacrificio così da raggiungere nelle ultime tre stagioni a due riprese la finale e in un’occasione la semifinale dei playoff.

Sul piano individuale Lapierre ha conquistato la Calder Cup (AHL) nel 2007 con gli Hamilton Bulldogs, ha vestito i colori dei Montréal Canadiens, degli Anaheim Ducks, dei Vancouver Canucks, dei St. Louis Blues e dei Pittsburgh Penguins in NHL, ha preso parte ai Giochi Olimpici del 2018 con il Canada (medaglia di bronzo) e ha vinto una Coppa Spengler. Nei playoff della stagione 2017/2018 Maxim è stato il capocannoniere dell’intera National League (18 partite, 10 gol, 13 assist, 23 punti).