L’Hockey Club Lugano desidera aggiornare la situazione in relazione agli infortuni di cui sono stati vittima nel turno di campionato di ieri sera i giocatori Thomas Wellinger e Timo Haussener, quest’ultimo sceso in pista a Zugo con i Ticino Rockets.

Il difensore numero 95 (Foto Photobrusca & Luckyvideo) è stato sottoposto in giornata a risonanza magnetica dopo il duro check subìto da Tristan Scherwey. L’esame strumentale ha escluso lesioni acute al tratto cervicale ma ha confermato un importante trauma contusivo-distorsivo del rachide cervico dorsale.

La prognosi sarà definita nei prossimi giorni in base all’evoluzione del quadro clinico e sintomatologico. Contrariamente a quanto frettolosamente riportato da alcuni media, Wellinger non ha riportato alcun infortunio ad una mano.

L’attaccante numero 14 ha invece subìto la frattura del setto nasale per la quale sarà necessario un intervento chirurgico di riduzione. La prognosi è di circa 2 settimane.