tutte le news
31.08.2017

A proposito della concomitanza del 14 ottobre

In merito al rischio di una concomitanza tra le partite di campionato del 14 ottobre prossimo alla Resega tra l’HCL e il Davos (ore 19.45) e tra il FC Lugano e il Basilea (ore 19.00), l’Hockey Club Lugano prende posizione nel modo seguente.
 
L’HCL ha appreso ieri dai media della problematica, senza alcuna informazione preventiva da parte di nessuna parte coinvolta, dopo che la Swiss Football League (SFL) ha fissato data e orario della partita tra FC Lugano e Basilea.
 
L’HCL condivide la posizione del FC Lugano, laddove quest’ultimo ritiene la situazione inaccettabile e gravemente penalizzante per entrambe le società sia sul piano di un evidente danno economico per il mancato introito di biglietti e altri ricavi e per i costi aggiuntivi per garantire la sicurezza sia sul piano della gestione di quegli abbonati che detengono sia la tessera stagionale dell’HCL sia quella del FCL.
 
Dopo aver verificato i fatti con il responsabile per il calendario della National League (NL) Willy Vögtlin e per amore di verità, il Club bianconero desidera tuttavia precisare i seguenti punti:
 
-in data 19 aprile 2017 Willy Vögtlin ha fatto visita all’HCL per informare la società bianconera del calendario della Regular Season 2017/2018,
-in data 16 maggio 2017 la NL ha inviato alla SFL le date definitive delle partite casalinghe dell’HCL nella Regular Season 2017/2018 in quanto la Città di Lugano dispone di due squadre sportive che disputano il massimo campionato; a quella data la SFL non aveva ovviamente ancora potuto generare il calendario della stagione successiva, essendo ancora in corso il campionato 2016/2017,
-il 21 giugno 2017 l’assemblea della NL ha approvato il calendario definitivo della Regular Season 2017/2018; la NL ha trasmesso tale calendario alla SFL il giorno successivo,
-lo stesso 22 giugno 2017 la SFL ha trasmesso alla NL il calendario della stagione 2017/2018; in tale circostanza NL e SFL avevano discusso il rischio di una concomitanza tra le gare del Berna (hockey) e dello Young Boys (calcio), qualora quest’ultimo si fosse qualificato per la UEFA Champions League; un “caso” FC Lugano-Basilea non era stato sollevato e pertanto, tenuto conto che il 14 ottobre 2017 era prevista nel calendario dell’hockey la gara tra HCL e Davos, la NL è sempre partita dall’idea fino a ieri che FC Lugano-Basilea si sarebbe giocata il 15 ottobre 2017,
-secondo Willi Vögtlin, dal profilo regolamentare la partita tra FC Lugano e Basilea rappresenterebbe un problema unicamente qualora i renani avessero dovuto scendere in campo nella UEFA Champions League il martedì 17 ottobre 2017,
-ciò non è tuttavia il caso in quanto il Basilea giocherà a Mosca in data mercoledì 18 ottobre 2017.
 
L’Hockey Club Lugano farà in questa vicenda tutto quanto nelle sue possibilità per trovare una soluzione accettabile.
 
La società bianconera chiede tuttavia nello stesso tempo a tutte le parti coinvolte disponibilità e flessibilità per cercare anche da parte loro delle alternative concrete come pure correttezza nelle informazioni fornite all’opinione pubblica.

 


indietro